Altamura e Gravina in Puglia

Pulo_di_AltamuraUn avventuroso percorso speleologico all’interno della depressione carsica del Pulo di Altamura, dove si potranno visitare le grotte e gli anfratti, abitati fin dalla preistoria e scavati dall’erosione dall’acqua lungo le pareti della cavità, fino ad arrivare alla Grotta del Pulo, un inghiottitoio profondo trenta metri. Si raggiunge successivamente l’area della Grotta di Lamalunga, sito in cui sono stati rinvenuti i resti fossili di una forma pre-neandertaliana di Homo.
L’itinerario continua nel pomeriggio nella zona dell’habitat rupestre di Gravina in Puglia, un vasto sistema di grotte scavate nel tufo ed usate come abitazioni e luoghi di culto dal medioevo all’età moderna. Di particolare interesse la chiesa rupestre a cinque navate di San Michele alla Grotta, risalente all’anno 1000, sulle cui pareti si possono ancora ammirare gli affreschi con un Cristo Pantocratore e Santi.

Durata percorso: Una giornata

Accessibilità: Il percorso non è praticabile per i visitatori diversamente abili in carrozzina.

Consigli utili: Per affrontare i percorsi è consigliabile indossare un abbigliamento sportivo, scarpe da trekking, berretto per proteggersi dal sole.
Portare al seguito acqua potabile.
Consigliata fotocamera.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Itinerari e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...